Esclusivo/C’era una volta Aleppo, la capitale culturale dell’Islam

 

Cinquemila anni di storia spazzati via dalle bombe della guerra civile siriana. Fondata dagli ittiti, Aleppo è una delle più antiche città del mondo, oltre che la più popolosa della Siria. Considerata dall’Unesco patrimonio dell’umanità e dal mondo islamico vista come capitale culturale. La città è da tre anni sotto le bombe dell’esercito di Assad e dei ribelli legati all’Isis armati dall’Occidente. Ecco come appariva prima della distruzione: la cittadella, il bazar, i negozi di biancheria femminile, la vita di una città tollerante, in cui vivevano trecentomila cristiani.

 

di Franco Fracassi

 

L’ingresso alla cittadella, costruita dagli ittiti, abbellita da Alessandro Magno, rinforzata dagli ottomani.

 

Sostieni The indyGraf

 


Franco Fracassi

Franco Fracassi è giornalista, scrittore e documentarista. Si è occupato di inchieste ed è stato inviato in tutto il mondo per raccontare alcuni dei principali eventi che hanno segnato la storia degli ultimi anni, ha seguito come inviato di guerra i principali conflitti: Croazia, Bosnia, Kosovo, Albania, Sri Lanka, Israele-Palestina, Angola, Iraq e Afghanistan. Fracassi ha anche partecipato a concorsi fotografici internazionali, quali il World Press Photo.

Franco Fracassi

Franco Fracassi è giornalista, scrittore e documentarista. Si è occupato di inchieste ed è stato inviato in tutto il mondo per raccontare alcuni dei principali eventi che hanno segnato la storia degli ultimi anni, ha seguito come inviato di guerra i principali conflitti: Croazia, Bosnia, Kosovo, Albania, Sri Lanka, Israele-Palestina, Angola, Iraq e Afghanistan. Fracassi ha anche partecipato a concorsi fotografici internazionali, quali il World Press Photo.