LA NECESSITA’ DI INVESTIRE SULLA SCUOLA – Puntata 16 Sarò Franco

– IN ITALIA LE SCUOLE SONO SPESSO FATISCENTI, ANCORA PIU’ SPESSO CON LABORATORI INADEGUATI, QUASI SEMPRE SENZA ADEGUATE STRUTTURE PER LO SPORT

– TUTTI I GOVERNI CHE SI SONO SUSSEGUITI DA ALCUNI DECENNI A QUESTA PARTE HANNO GIURATO E SPERGIURATO CHE AVREBBERO INVESTITO NELLA SCUOLA

– NESSUNO LO HA FATTO

– ANZI, NEL TEMPO ALL’ISTRUZIONE SONO STATI TOLTE SEMPRE PIU’ RISORSE, SEMPRE CON SCUSE DIFFERENTI

– LA PIU’ BELLA? QUANDO LA GELMINI, PER GIUSTIFICARE IL TAGLIO DI UN MILIARDO E MEZZO DI EURO, RISPOLVERO’ LA FIABA DEL MAESTRO UNICO ELEMENTARE

– PER RENDERE MEGLIO L’IDEA, ECCO QUALCHE CIFRA

– L’ITALIA SPENDE IN ISTRUZIONE IL 4% DEL PIL

– IN EUROPA IN MEDIA SI SPENDE IL 5%

– SE IL NOSTRO PAESE DECIDESSE DI ADEGUARSI NELLA PROSSIMA MANOVRA DI STABILITA’ DOVREBBE INVESTIRE NELLA SCUOLA 16 MILIARDI DI EURO IN PIU’, OGNI ANNO

– NELL’UNIVERSITA’ GLI INVESTIMENTI NON RAGGIUNGONO IL PUNTO DI PIL

– IL NOSTRO INTERO COMPARTO UNIVERSITARIO ASSORBE UN QUARTO DELLE RISORSE SPESE PER DIFENDERCI DA NEMICI IMMAGINARI, A MENO CHE NON PENSIATE CHE LA LIBIA, L’ALBANIA O L’AUSTRIA STIANO SERIAMENTE PER INVADERCI

– E PER CHI CI CREDE, COM’È GIUSTO CHE SIA, E SI PRENDE LA LAUREA LI ATTENDONO TEMPI GRAMI

– SOLO UNO SU DUE TROVERA’ LAVORO

– E CHE LAVORO

– STIPENDIO MEDIO 1.100 EURO AL MESE

– IN EUROPA 8 LAUREATI SU 10 TROVANO LAVORO ENTRO UN ANNO, CON UNO STIPENDIO MEDIO DI 1.600 EURO IN FRANCIA E DI 1.800 IN GERMANIA

– POI NON CI SI PUO’ MERAVIGLIARE SE I LAUREATI IN ITALIA SONO MENO DI UN QUINTO DELLA POPOLAZIONE CONTRO IL QUASI 40% DEL RESTO DELL’OCCIDENTE

– BASTA FARCI PRENDERE IN GIRO! LA MISURA È COLMA

– È GIUNTA L’ORA DI FARCI DIRE IN FACCIA SE QUESTO PAESE CREDE O NO NEL VALORE DELL’ISTRUZIONE, CREDE O NO NEL VALORE DELLA CULTURA, VUOLE O NO INVESTIRE SUL NOSTRO FUTURO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.