La truffa all’Italia sul pareggio di bilancio

Per 65 anni la nostra Costituzione ci dice che le prime preoccupazioni dello Stato devono essere la piena occupazione, garantire la sanità pubblica universale, mettere in condizione tutti i cittadini dj avere lo stesso accesso all’istruzione, mettere in condizione i poveri di avere le stesse chance nella vita dei ricchi. Poi sono arrivati un trattato europeo, Mario Monti e Giorgio Napolitano che hanno di fatto costretto l’Italia a modificare la Costituzione nel profondo, trasformando la nostra Repubblica in una Repubblica fondata sui conti pubblici. E oggi lo Stato dovrebbe prima pensare a come ripagare i creditori e poi a garantire una vita decente e giusta ai propri cittadini.


The Indygraf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other

Wordpress

usati dalla piattaforma senza raccolta di dati

Cookies tecnic utili per la navigazione