L’uomo che si sente Dio

Sapete qual è il più feroce predatore del mondo?
Il leone? Lo squalo? Il coccodrillo?
Sbagliato. L’essere umano.
Sorpresi?
E sapete qual è il Paese che ha organizzato più attentati terroristici della Storia?
L’Arabia Saudita?
No. Gli Stati Uniti d’America.
E il Paese che ha organizzato più colpi di Stato della Storia?
La Corea del Nord?
No. Gli Stati Uniti d’America.
E il Paese che ha scatenato più guerre nell’ultimo secolo?
La Germania?
No. Gli Stati Uniti d’America.
E il Paese che ha invaso più Paesi nell’ultimo secolo?
La Russia e ancor prima l’Unione Sovietica?
No. Gli Stati Uniti d’America.
Gli Stati Uniti d’America sono anche l’unico Paese al mondo i cui cittadini (figurarsi i governanti) non possono essere processati dal Tribunale penale internazionale.
Per gli statunitensi c’è impunità totale, qualsiasi cosa facciano. Compreso l’assassinio, perché di questo si è trattato, di 5 cittadini iracheni e 3 iraniani da parte di un missile sparato da un drone del Pentagono, il ministero della Difesa degli Stati Uniti d’America.
Pensate se fosse accaduto il contrario. Se l’Iran avesse assassinato con un missile 3 cittadini statunitensi (tra cui un ministro) e 5 di un Paese alleato degli Stati Uniti e avesse poi pubblicamente e orgogliosamente rivendicato l’attentato…
L’assassinio del comandante delle Guardie rivoluzionarie iraniane Qasem Soleimani è stato un crimine internazionale. Senza se e senza ma.
L’Europa è il continente socialmente più avanzato, ha la terza economia mondiale e una forza militare seconda solo a Usa e Russia.
Perché, allora, non perdiamo occasione per mostrarci servi e laccapiedi di Washington?


The Indygraf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sostieni Indygraf, quello che gli altri non raccontano!

Indygraf propone informazione indipendente libera da condizionamenti e gruppi di potere.
Raccontiamo quello che gli altri non raccontano.
Il nostro lavoro è del tutto volontario e associativo.
Ci siamo uniti al Registro Europeo dei Web Reporter WERP.EU, anch’esso senza scopo di lucro, e siamo in collegamento con altri comunicatori e reporter indipendenti.

DONA ORA
CON IBAN BONIFICO BANCARIO
oppure
PAYPAL





Dona adesso, dona spesso, non rimarrai “al buio” e te ne saremo grati.